Home News Fase 2 per gli agenti Immobiliari: come ripartire al meglio? – SOGIM

Fase 2 per gli agenti Immobiliari: come ripartire al meglio? – SOGIM

by Sogim

Si riparte dalla Fase 2. Dal 4 Maggio inizieranno a riprendere la loro attività alcune aziende appartenenti a settori essenziali come quello manifatturiero, tessilemodaautomobilistico, comparto del vetro e costruzioni.

Anche il settore immobiliare riapre i battenti, insieme ai cantieri e le conservatorie. Sarà possibile, seguendo un protocollo specifico, riprendere con l’attività di compravendita degli Immobili sia Residenziali che per le Imprese.

La categoria degli Agenti Immobiliari è tra quelle più colpite dalla crisi. Cosa ne sarà di loro adesso che il mercato è stato congelato per due mesi?
Oltre allo stop delle vendite e alla mancanza di nuovi incarichi a fermarsi è stato anche il mercato degli affitti, meno remunerativi ma fondamentali perchè permettono alle agenzie di avere la liquidità necessaria all’operatività quotidiana.

Per correre ai ripari, gli agenti stanno utilizzando strumenti prettamente digitali come le promozioni sui socialvirtual tour, che per la verità non sono nuovi ma solamente rispolverati. Dal punto di vista commerciale, invece, i principali portali immobiliari stanno proponendo forti sconti sugli annunci, dopo aver respinto la possibilità di concedere la pubblicazione gratuita.

La valutazione del prezzo degli immobili è un servizio che al pari della visita virtuale è stato largamente utilizzato ma che non ha portato grossi risultati in termini di vendita.

Come è stato detto anche durante la nostra prima puntata di Forecast Immobiliare, intervistando Bruno Vettore (Ceo di FCGroup), in molti hanno avuto tempo per rivalutare gli spazi in cui vivono e magari il desiderio di cambiare abitazione. È probabile che gli acquirenti punteranno sempre di più sulla tecnologia e sulle classi energetiche elevate nella selezione della loro casa.

Se vuoi rivedere l’intervista di Marco De Luigi a Bruno Vettore clicca qui ➡ Forecast Immobiliare – Intervista a Bruno Vettore

Rimane difficile, ad oggi, poter fare delle previsioni a causa delle tante variabili che non possono essere calcolate. Ripartiamo dalle certezze: chi acquista casa ha bisogno di avere fiducia nei professionisti con cui si relaziona, oltre che nelle condizioni del mercato.

In questa prospettiva torna in primo piano la figura dell’agente Immobiliare, aldilà dell’utilizzo di tool digitali, ma che dovrà aprirsi maggiormente alla collaborazione con i colleghi. In questo scenario partono da una condizione leggermente avvantaggiata gli agenti che operano da più anni nel settore e quindi vantano un portafoglio clienti più ampio e fidelizzato.

Stai cercando un immobile industriale, commerciale o logistico? Hai bisogno di vendere o affittare?
Affidati ad esperti del settore.
Clicca qui per scriverci un e-mail : richieste@sogim.net
Oppure visita il nostro sito : http://www.sogim.net/

Related Posts

Leave a Comment