Home Logistica Guadagna spazio usando la giusta scaffalatura per il tuo Magazzino – SOGIM

Guadagna spazio usando la giusta scaffalatura per il tuo Magazzino – SOGIM

by Sogim

Nell’ultimo articolo di MADE FOR REAL abbiamo parlato di come l’apporto di professionisti specializzati che affiancano i nostri consulenti immobiliari sia fondamentale nella risoluzione di problematiche durante una trattativa. 

Nello specifico si è parlato di una soluzione tecnica per i magazzini tramite l’utilizzo delle scaffalature metalliche per esigenze di stoccaggio e organizzazione della merce. 


Come si fa a scegliere la giusta scaffalatura per la propria Attività?Il primo passo è quello di definire il layout del proprio magazzino. La scelta di come distribuire lo spazio è una delle fasi più complicate dell’intero progetto.


La prima divisione necessaria è quella in areeinterneesterne, di carico e scaricointegrate o indipendenti. Ad ognuna di queste aree corrisponde una funzione di ricevimento, stoccaggio e preparazione degli ordini. 


Esistono dei software adatti alla progettazione degli spazi del magazzino in maniera ottimale ma la figura del progettista rimane la più adeguata in termini di affidabilitàrispetto dei criteri di efficacia e sostenibilità. 


Durante la progettazione delle zone interne ed esterne di un magazzino possono presentarsi diverse situazioni in base alle quali assegnare i diversi spazi: – implementazione di nuovi magazzini– ampliamento di quelli esistenti– Riorganizzazione di quelli attualmente in servizio


Andiamo a vedere in concreto, grazie al supporto che ci è stato fornito dagli esperti di SACMA, quali sono i principali tipi di scaffalature e per quali tipi di attività sono più indicati. Generalmente queste si dividono in Scaffalature per Impianti Industriali

 e per Impianti IntensiviLe scaffalature industriali sono quelle che permettono di accedere in maniera diretta alle merci. Gli Impianti industriali si dividono in: 

  • Portapallet – perfetto punto di incontro tra esigenze prestazionali e costi di installazione, il portapallet è ideale per gestire unità di carico di qualunque dimensione e tipologia.
Foto dal sito www.sacmaspa.com

Compattabili – elevato rendimento volumetrico tipico dei sistemi ad accumulo, con l’ulteriore vantaggio di avere l’accesso diretto ad ogni unità di carico presente nel magazzino. 

Foto dal sito www.sacmaspa.com

Gravità leggera/ pesante – ottima per rotazione automatica di unità di carico palettizzate e le zone di spedizione automatizzate. Garantisce un incremento volumetrico di circa il 50 – 60 % rispetto alle soluzioni tradizionali.

Il gravità leggero è la soluzione ideale per chi lavora con unità di carico movimentabili manualmente come scatole, contenitori, piccoli imballi di varia forma e materiale e vuole che la rotazione della scorta, avvenga automaticamente sullo scaffale. 

Foto dal sito www.sacmaspa.com

Il Gravità pesante è una soluzione che combina la tradizionale scaffalatura portapallet con corsie di scorrimento a rulli in acciaio. La velocità di discesa delle unità di carico, controllare tramite sistemi meccanici, vengono adeguatamente separate in uscita per agevolare l’operazione di prelievo automatica o manuale.

Foto dal sito www.sacmaspa.com

Cantilever – soluzione utile per lo stoccaggio orizzontale di prodotti lunghi in genere ed in particolare per i prodotti siderurgici di diversa natura quali barre, tubi, lamiere o di unità di carico aventi dimensione frontale variabile. Semplice nell’utilizzo e nell’installazione, il cantilever può essere usato mono e bifronte ed essere inglobato in altre strutture. 

Foto dal sito www.sacmaspa.com

Flow Rail – può essere considerato strutturalmente come un drive-in al quale però vengono applicate delle catene “scorrevoli” che hanno lo scopo di movimentare i pallet. In questa maniera le operazioni di carico e scarico avvengono nei corridoi di accesso, senza che il carrello entri nello scaffale.

Foto dal sito www.sacmaspa.com

Ripiani – permettono di gestire una vasta gamma di prodotti sia imballati che sfusi, di vari pesi e dimensioni. Si tratta di sistemi di stoccaggio semplici ma molto versatili, che possono essere utilizzati in qualsiasi settore e adattati a qualsiasi esigenza. 

Foto dal sito di  www.sacmaspa.com 

Automatici – permettono di stoccare in maniera intelligente grandi flussi di materiale, sfruttando in maniera intelligente lo spazio. I processi di questo impianto sono completamente automatizzati e servono a gestire stock e inventari in maniera immediata.

Foto dal sito www.sacmaspa.com

Autoportanti – magazzini integrali a grande altezza nei quali le scaffalature, installate su una platea in cemento armato che serve a sostenere il tetto e le pareti, oltre che a contenere i carichi dei materiali stoccati. 

Foto dal sito www.sacmaspa.com

Pensi che qualcuna di queste soluzioni possa essere utile per il tuo tipo di attività?Per qualsiasi domanda non esitare a contattare i nostri professionisti e ti consiglieranno con il sistema di stoccaggio industriale per il tuo magazzino con cui risparmiare tempo e ottimizzare lo spazio.


Stai cercando un immobile industriale, commerciale o logistico? Hai bisogno di vendere o affittare?
Affidati ad esperti del settore.
Clicca qui per scriverci un e-mail : richieste@sogim.net
Oppure visita il nostro sito : http://www.sogim.net/

Related Posts

Leave a Comment