Home Logistica Logistica: la differenza nella battaglia competitiva si fa all’ultimo miglio

Logistica: la differenza nella battaglia competitiva si fa all’ultimo miglio

by Sogim

Le società che operano nel settore dei trasporti e della logistica stanno aumentando in maniera esponenziale la qualità dei servizi offerti e la loro efficienza grazie all’applicazione di tecnologia avanzate e all’avanguardia.


Gli elementi chiave che contraddistinguono l’efficienza di un processo logistico sono il First Mile e Last Mile. Il First Mile comprende tutte quelle operazioni a partire dall’ordine del cliente: il picking, l’imballaggio, la convalida e il trasporto. Con Last Mile, invece, si intende la consegna definitiva al cliente sia che si tratti del negozio, dell’abitazione, dell’ufficio, di un punto di ritiro specifico o di uno Smart Locker. Questo ultimo esempio si riferisce ad un punto di ritiro più sicuro e per questo particolarmente indicato per le consegne notturne. In questo modo è possibile evitare la congestione e il traffico durante il giorno e quindi di ridurre il numero di consegne. Le sfide per le aziende del settore sono rappresentate dall’aumento della velocità di consegna, miglioramento del coordinamento con il cliente, interazione con il corriere e la gestione ottimizzata dei resi.

Nel 2019, in Italia, è stato confermato l’interesse degli investitori nella logistica last mile e negli operatori specializzati in questo comparto, grazie al grande sviluppo dell’e-commerce. Oltre alla ricerca degli immobili già presenti nel mercato, sono previsti 1,2 milioni di metri quadri di nuovi immobili per il nuovo anno.

Amazon rappresenta l’apripista di tutte quelle aziende tecnologicamente sviluppate che in poco tempo sono riuscite ad affermarsi nel settore della logistica. La differenza è data dall’enorme quantità di dati raccolti sugli acquisti e sulle ricerche dei consumatori online, i quali permettono di ottimizzare le modalità di consegna e gestire in completa autonomia il processo logistico.

Anche il colosso DHL si sta muovendo per innovare nel settore della logistica. In Cina è cominciata una sperimentazione con Droni Cargo dotati di otto motori e quattro bracci per effettuare la consegna di beni di consumo fino a 5kg, in tempi molto brevi. Sebbene questo tipo di sperimentazioni siano molto difficili da applicare in Europa, nel breve periodo le aziende saranno obbligate a ripensare i modelli di trasporto e logistica e a concentrarsi su soluzioni concepite per città con alta densità di popolazione. Anche le attività all’interno dei magazzini sono state rivoluzionate e velocizzate grazie agli scaffali intelligenti che selezionano gli articoli da consegnare in modo rapido e più efficiente.

Related Posts

Leave a Comment