Home Residenziale Quanto sono attendibili le valutazioni on-line degli immobili?

Quanto sono attendibili le valutazioni on-line degli immobili?

by Sogim

Abbiamo già affrontato in precedenza l’argomento Proptech , soprattutto dal punto di vista degli agenti immobiliari e dell’esercizio della loro professione. Oggi continueremo a parlare delle innovazioni digitali che stanno cambiando il settore, con il tema attualissimo delle valutazioni on-line degli immobili


Agenzia o Portali Immobiliari? Sempre più spesso, i privati si rivolgono ai grandi portali immobiliari per scoprire quanto vale la propria casa. Il sistema è molto semplice, basta fornire il proprio indirizzo e-mail, il numero di telefono e le caratteristiche principali dell’immobile. A questo punto vengono chiamati in causa degli strumenti di valutazione, che tramite un algoritmo e ai valori contenuti nei propri database, elaborano un valore approssimativo dell’immobile. Per riuscire ad ottenere risultati sempre più performanti i portali hanno iniziato a collaborare con società che operano nel settore dei Big Data e a valutare alcune caratteristiche peculiari come l’indirizzo, il tipo di abitazione, la superficie e il piano.

Le valutazioni effettuate con queste procedure e queste interfacce, per quanto innovative e accurate, non possono essere paragonate a quelle di un agente immobiliare professionista durante un sopralluogo e dopo un’analisi accurata delle documentazione di cui è in possesso. Al termine del processo di valutazione on-line, infatti, i portali tendono a mostrare un elenco di professionisti e di agenzie a cui il cliente può rivolgersi per affidare incarico di vendita. Un altro importante fattore di cui tenere conto è legato alle dichiarazioni del venditore, che spesso e volentieri non è obiettivo riguardo al valore della propria casa e di conseguenza può rendere più complessa e meno completa la valutazione tramite l’algoritmo.

L’apporto degli strumenti e delle piattaforme precedentemente citati è sicuramente utile per tutti coloro che hanno bisogno di una valutazione di massima del proprio immobile, tuttavia bisognerà aspettare ancora 10 anni prima di avere dati sufficienti per valutazioni più precise e affidabili. I big data sono già oggi un partner insostituibile di tutte le agenzie e società immobiliari ma è necessario rivolgersi a professionisti del settore se si vuole vendere il proprio immobile al giusto valore.

Stai cercando un immobile? Hai bisogno di vendere o affittare?
Affidati ad esperti del settore.
Clicca qui per scriverci un e-mail : richieste@sogim.net
Oppure visita il nostro sito : https://www.sogim.net

Related Posts

Leave a Comment